Crea sito

La mia analisi: Il materiale è pari. Il Nero ha il vantaggio di spazio al centro, il Bianco sull'ala di Re, dove minaccia ulteriore guadagno con la spinta g4. Dato che il centro è bloccato entrambi cercheranno appunto spinte laterali di pedoni. La valutazione statica della posizione sembra assegnare un leggero vantaggio al Nero, per via della sua occupazione del centro, del Cg1 del Bianco ancora non sviluppato e della generale maggiore ristrettezza di spazio in cui si trovano ad operare i pezzi minori del Bianco. La catena di pedoni del Nero punta sull'ala di Re, quindi questi dovrà cercare del gioco su quest'ala, magari con la spinta immediata 1..., g5, che batte sul tempo la minaccia del Bianco di spingere in g4. In compenso al sacrificio di pedone risultante, il Nero avrà aperto importanti linee sull'ala di Re: la diagonale b8-h2 al proprio Alfiere e la colonna 'g' per la Th8.

La lezione del GM Schwartzman: Nonostante questa partita sia stata giocata più di 200 anni fa, trovo che rappresenti uno dei migliori esempi riguardo l'argomento in questione, l'attività dei pezzi. Ma prima di iniziare la discussione, cominciamo con la usuale analisi della posizione, dato che in questo caso si dimostra particolarmente importante.
Ovviamente la posizione appartiene alla fase di apertura della partita. Entrambi si trovano impegnati nella fase di sviluppo dei pezzi, ma il Nero sembra essere stato più veloce. La maggior parte dei suoi pezzi è stata già messa in gioco, e tutto quello che gli rimane da fare per terminare la fase della apertura è semplicemente l'arrocco. Da questo punto di vista il Bianco è rimasto leggermente indietro, avendo trascurato lo sviluppo del proprio Cg1, lasciato troppo arretrato, ancora nella sua casa iniziale. Non solo non ha ancora lasciato la sua casa iniziale, ma per lungo tempo non potrà progettare alcunchè... Naturalmente, questo handicap del Bianco ha anche altre conseguenze importanti: il Bianco non potrà arroccare corto e la Th1 dovrà aspettare con molta pazienza di avere qualche chance di poter entrare in gioco.
Per non fermarci a questa semplice presa d'atto, portiamo la nostra ricerca un po' più avanti: perchè il Bianco è indietro nello sviluppo? Beh, dobbiamo ammettere che è stato tutto merito del giocatore con i neri. Questi è riuscito a portare un pedone molto potente in e4, proprio dentro il campo del Bianco, e questo pedone è proprio quello che sta facendo grandi danni alla sua posizione! A causa della sua presenza la casa f3 è tabù per il Bianco e mentre il Nero gode di spazio extra sull'ala di Re del Bianco, questi, al contrario, vi risulta abbastanza paralizzato, dovendo pianificare con molta attenzione ogni mossa per cercare di dare buone case ai propri pezzi...
Non si può perciò negare che il Nero abbia raggiunto un'ottima posizione. Difficilmente il Nero può terminare la fase di apertura con una posizione migliore, anche se in effetti non ha alcun vantaggio materiale... Solo che una delle cose più importanti del gioco degli scacchi è saper mantenere una buona posizione (e magari migliorarla). Vedete, questa è la tipica posizione in cui il vantaggio posizionale si basa principalmente sul "completo dominio della scacchiera". Abbiamo vantaggio di spazio, i nostri pezzi sono meglio posizionati, fanno un miglior lavoro, ed abbiamo disponibili un maggior numero di opzioni, rispetto il nostro avversario. E tuttavia, questa non è una situazione permanente. Dobbiamo lavorare duro per mantenerla, e questo lavoro da fare diventa la nostra priorità più importante!
Allora possiamo chiederci: come faccio a preservare il mio vantaggio di spazio? La risposta è in effetti molto semplice! Dovete solo guardare alla posizione del vostro avversario e cercare di immaginare quello che potrebbe fare per togliervi il vantaggio di spazio. Ovviamente, non è affatto contento di dover subire questa "pressione spaziale", per cui sarà piuttosto naturale che cercherà di liberarsene. Il nostro compito sarà quello di prevenire il suo piano di liberazione, di alleggerimento della nostra pressione...
Nella nostra posizione, non è affatto difficile scoprire quale potrebbe essere il piano del Bianco. Dopo tutto, se la mossa toccasse a lui, è molto chiaro che vorrebbe giocare g2-g4. Sarebbe per lui un'opportunità unica, quella di stabilizzare una presenza importante (il pedone in g4) sul lato di Re, e riuscire a farlo guadagnando un tempo sull'Af5. Per di più, implicitamente, guadagnerebbe l'opzione di una futura spinta del pedone f4, con buona attivazione del proprio Ae3. Se poi solo immaginiamo che il Cg1 potrà portarsi in f4 via e2, ecco che ci siamo fatti il giusto quadro di come le cose potrebbero cambiare a nostro sfavore, SE NON FAREMO NULLA CONTRO QUESTO PIANO DEL BIANCO.
Ma passiamo adesso alle buone notizie: non solo abbiamo capito qual'è il piano del nostro avversario, ma abbiamo anche la possibilità di prevenirlo! Dopo tutto, non capita tutti i giorni di potersi opporre al piano del vostro avversario, anche se lo avete scoperto... Nel nostro caso, per fortuna, la soluzione è facile, e molto efficace: 1...h5!

In effetti una mossa semplice, ma incredibilmente potente. Previene g2-g4, fissando la debolezza dei pedoni 'f' e 'g' del Bianco, rendendoli così soggetti ad un nostro potenziale attacco. E' anche la mossa che ci assicura il mantenimento del nostro vantaggio di spazio, e quindi il mantenimento del nostro "completo dominio della scacchiera", ancora per un tempo abbastanza lungo, senza che il Bianco possa opporre nulla. In partita, il Bianco cercò di giocare c3-c4, indebolendo però così il pedone d4, cosa che finì per procurargli altri guai... E tutto questo grazie ad una semplice mossa di calma spinta di un pedone, che riesce molto efficacemente ad impedire al Bianco qualsiasi contro gioco...
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
N.d.T.: La posizione iniziale è tratta dalla seguente partita (13.ma mossa)
Von Bruhel, Hans Moritz - Philidor, Francois Andre Dani (Londra, 1783)
1.e4 e5 2.Bc4 c6 3.Qe2 d6 4.c3 f5 5.d3 Nf6 6.exf5 Bxf5 7.d4 e4 8.Bg5 d5 9.Bb3 Bd6 10.Nd2 Nbd7 11.h3 h6 12.Be3 Qe7 13.f4 h5 14.c4 a6 15.cxd5 cxd5 16.Qf2 0-0 17.Ne2 b5 18.0-0 Nb6 19.Ng3 g6 20.Rac1 Nc4 21.Nxf5 gxf5 22.Qg3+ Qg7 23.Qxg7+ Kxg7 24.Bxc4 bxc4 25.g3 Rab8 26.b3 Ba3 27.Rc2 cxb3 28.axb3 Rbc8 29.Rxc8 Rxc8 30.Ra1 Bb4 31.Rxa6 Rc3 32.Kf2 Rd3 33.Ra2 Bxd2 34.Rxd2 Rxb3 35.Rc2 h4 36.Rc7+ Kg6 37.gxh4 Nh5 38.Rd7 Nxf4 39.Bxf4 Rf3+ 40.Kg2 Rxf4 41.Rxd5 Rf3 42.Rd8 Rd3 43.d5 f4 44.d6 Rd2+ 45.Kf1 Kf7 46.h5 e3 47.h6 f3 0-1